"IL PETTIROSSO":L'UNICO UCCELLINO CHE EBBE PIETA' DI CRISTO

gesu

 Cristo coronato di spine (1622-1623). Guido Reni (1575-1642). Olio su tela.

 La simbologia del pettirosso, per saperne di più. E forse comprendere ancor di più il motivo per cui la canzone di Gino Paoli ha suscitato tante polemiche.

 Il pettirosso e la Corona di spine
Quando Cristo era morente sulla croce, molti uccelli continuarono a volare nel cielo indifferenti. Il pettirosso, preso da pietà, sospese il suo volo e dall’alto guardò il condannato. Poi, non sapendo che altro fare, volò intorno alla testa sanguinante e faticosamente ruppe una spina, togliendola dal capo del Signore.
Una goccia di sangue sprizzò dal capo, bagnandogli le piume del petto. Cristo guardò allora il pettirosso e gli concesse di mantenere sul petto, a ricordo di quell’atto d’amore, la macchia di sangue.

--------------------------------------------------------------------


Il pettirosso nella simbologia germanica è sacro a Thor, mentre nella simbologia cristiana rappresenta Marte e la risurrezione.

 -----------------------------------------------------------------------------

Perché le formule, i segni, tutto il simbolismo e la ritualità presa in prestito dall'universo religioso?

 

C'è stato un "ribattezzare" in chiave cristiana culti e riti che erano pagani. Per esempio la simbologia della luce e il riferimento al dono della vista sono stati legati a Lucia, martire di Siracusa intorno al 3° sec., il cui nome è evocativo della luce. In realtà non fu accecata, bensì giugulata e ne è prova la statua di Siracusa, trafitta al collo da un pugnale. A Bisceglie c'è un esempio curioso: un'icona di maniera bizantina contenuta nel tempio romanico di Giano raffigura la Madonna con in grembo il Bambin Gesù, il quale ha in mano un pettirosso. Ora, il pettirosso, nella simbologia cristiana antica, rappresenta per il suo canto armonioso la lode a Dio; ma, siccome Gesù ha un uccellino in mano, nella tradizione popolare questa Madonna viene venerata come protettrice dell'ernia inguinale dei maschietti. Fino a poco tempo fa, durante la fiera annuale, il sacrestano prendeva in braccio i bimbi, li scopriva nel bacino e, con i genitali in mostra, faceva fare loro tre giri intorno all'altare. Ovviamente tutte queste credenze sono state cristianizzate, per cui l'attribuzione ad ogni santo o a ogni immagine della Madonna di una particolare protezione è un modo per canalizzare nell'alveo per così dire giusto queste forme di credenza popolare che sono pagane. La Chiesa prevede sì delle preghiere di intercessione attraverso la tale Madonna o il tale santo per quella malattia o per quella situazione particolare, ma è chiaro che sul piano della fede cristiana squisita il riferimento unico è Dio. Una fede matura arriva a Dio solo attraverso la mediazione di Cristo.Fonte:

http://www.uniurb.it/giornalismo/lavori2002/giuramento/pagine/prete.htm

 ARTICOLI CORRELATI:

Gino Paoli: La canzone "Il pettirosso" e la Pedofilia Culturale

PEDOFILIA/GINO PAOLI A "CHE TEMPO CHE FA" SPIEGA "IL PETTIROSSO"

Ascolta la canzone