MINORI. ROBERTA LERICI NUOVA RESPONSABILE INFANZIA E STALKING

PRIORITARIO INSERIRE IN PACCHETTO SICUREZZA DETENZIONE PEDOFILI

(DIRE) Roma, 11 giu. - La responsabile dei rapporti con le istituzioni dei genitori di Rignano Flaminio, Roberta Lerici, e' stata nominata responsabile delle politiche per l'infanzia e lo stalking dell'Idv. "Ritengo molto importante poter continuare ad impegnarmi a favore dell'infanzia- spiega la neoeletta- perche' ho maturato

una certa esperienza nel mio ruolo di sostegno ai genitori dei bambini di Rignano Flaminio, presunte vittime di abusi e nelle problematiche legate alla scuola in generale".Continuera', promette Lerici, ad essere vicino alle famiglie di Rignano e mi impegnero' a sostenere politiche nazionali piu' forti a favore dell'infanzia.

Le priorita' da affrontare, per la responsabile infanzia Idv, saranno il bullismo e la pedofilia:"In questi mesi- sottolinea- si e' parlato pochissimo di infanzia a livello politico, e solo in presenza di fatti cronaca molto gravi. In passato l'infanzia non e' mai stata ritenuta una priorita' della politica e non sono state fatte adeguate strategie di prevenzione di due fenomeni gravi come la pedofilia e il bullismo". Fondamentale, per Lerici, e' che "queste politiche di educazione siano condivise tra famiglia e scuola, perche' l'emergere di un problema come il bullismo, per esempio, altro non e' che il risultato della mancanza di comprensione, ascolto ed educazione nei confronti delle nuove generazioni". Per combattere un fenomeno, è necessario comprenderne la genesi, altrimenti si rischia di adottare provvedimenti inefficaci. Per quanto riguarda la pedofilia e' prioritario, secondo Lerici, "che sia introdotta nel pacchetto sicurezza la detenzione dopo il primo grado di giudizio di chi si macchia di reato di pedofilia.“La possibilità di reiterazione di questo tipo di reati- chiosa- non e' stata affrontata in alcun modo".

(Sca/ Dire)16:04 11-06-08