Abruzzo: Giuliani aveva ragione e lo dimostrerà


                                             video 18 secondi

 Giuliani è convinto di avere ragione, dopo la sua ultima conferenza stampa siamo in grado di farvi vedere, IN ESCLUSIVA, il documento che, secondo lui, attesterebbe inequivocabilmente lo stretto legame tra le scariche di gas Radon e gli eventi sismici.

Il grafico che vi mostriamo riporta gli eventi dal 15 gennaio al 15 aprile e mette in correlazione la linea rossa (il gas radon) e la linea blu (gli eventi sismici verificatisi nella zona dell'aquilano). Con un'anticipazione temporale di qualche ora, i picchi di radon, registrati dai cinque rilevatori utilizzati da
Giuliani, corrispondono agli eventi sismici poi verificatisi e ne
riflettetono anche l'intensità. Il picco più alto di radon è infatti quello relativo alla scossa delle 3.32 della notte del 6 aprile.

I grafici relativi al gas radon non possono essere stati realizzati a
posteriori, in quanto erano visibili on line, in costante evoluzione,
sul sito www.chiocciolandia.it, accessibile tramite pass-word. Alcuni
abbonati nel pomeriggio del 5 aprile avvertirono Giuliani dell'anomalo
accumulo di energia, cominciato intorno alle ore 18, e che ha
continuato a salire anche dopo la scossa delle ore 23.

  Fonte: informazione Libera Face Book 10 maggio 2009